Amaro Averna: i profumi di Caltanissetta in una bottiglia

La città di Caltanissetta è il luogo in cui viene prodotto l’Amaro Averna, uno dei liquori più apprezzati in Italia. Si tratta di un prodotto aromatico, con un intenso profumo di erbe che sprigionano tutti i sapori delle terre siciliane, le stesse in cui vengono coltivate. Una bottiglia di Amaro Averna è in grado di racchiudere la grande storia che si cela dietro questo eccezionale prodotto tipico siciliano, oltre a rappresentare al meglio la tradizione enogastronomica siciliana nel mondo. L’Amaro Averno è sempre la scelta giusta per ogni occasione, sia alla fine di un delizioso pasto, come digestivo, che come sfizio durante un piacevole momento di relax, meglio ancora se accompagnato, ovviamente, ad altre delizie della cucina siciliana.

Storia dell’Amaro Averna

La storia dell’Amaro Averna è originaria dei primi decenni dell’Ottocento, un periodo in cui ascendeva nella società nissena un certo Salvatore Averna, conosciuto per essere una delle personalità di spicco in quel periodo, tanto da occupare anche importanti cariche istituzionali. Egli era anche un benefattore dell’Abbazia di Santo Spirito, un luogo in cui veniva preparata una particolare bevanda amara ma piacevole, la cui ricetta venne donata allo stesso Salvatore Averna come segno di riconoscenza per tutto ciò che fece per i monaci. Salvatore Averna decise inizialmente di produrlo in piccole quantità da destinare ai suoi soli ospiti, riscontrando un enorme successo inaspettato che lo portò ad industrializzarne la produzione e a inserirsi nel mercato con questo nuovo eccezionale prodotto al 100% siciliano. Correva l’anno 1868 quando le prime bottiglie di Amaro Averna vennero vendute al pubblico, dando il via a una tradizione che, nel tempo, è cresciuta sempre più, ricevendo apprezzamenti e riconoscimenti in ogni luogo.

Amaro Averna e l’Imprenditoria Femminile

Dopo Salvatore Averna, l’impresa passò alle mani del figlio Francesco, fino alla sua prematura morte, agli inizi del Novecento, che ne lasciò la gestione alla moglie Anna Maria, una dei primi esempi di imprenditoria femminile non solo in Sicilia ma in tutta Italia, dimostrando di poter raggiungere importanti traguardi nonostante tutte le incertezze da parte della società. La richiesta dell’Amaro Averna è andata sempre crescendo, esattamente come continua ancora oggi, tanto che la sua produzione non si fermò nemmeno durante i conflitti mondiali, anzi, fu proprio durante questo periodo che il prodotto venne conosciuto dagli americani, avviando così un nuovo canale distributivo anche oltre oceano.

Caratteristiche dell’Amaro Averna

L’Amaro Averna, sebbene il nome, non ha sapore eccessivamente amaro rispetto ad altri prodotti che rientrano in tale categoria, risultando piacevole da gustare in diverse occasioni. L’Amaro Averna si serve liscio o con l’aggiunta di solo ghiaccio, soprattutto per gustarlo come una bevanda dissetante nelle calde giornate estive. La preparazione dell’Amaro Averna vede diversi ingredienti del territorio, come gli agrumi di Sicilia, tra arance e limone, melograno e diverse spezie, erbe e radici, meticolosamente bilanciati tra loro per realizzarne un gusto unico nel suo genere. La particolare infusione lenta con sui si prepara l’Amaro Averna ne conferisce delle proprietà e dei profumi singoli, che hanno di questo prodotto uno delle eccellenze siciliane nel mondo.

Tags

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password