Castellaccio di Monreale

Nessuna recensione
0

Descrizione

Il Castellaccio di Monreale è uno dei più importanti monumenti della città di Monreale, oltre ad essere l’unico esempio di monastero militare situato nel territorio siciliano. Il Castellaccio di Monreale è, infatti, un antico luogo di culto che svolgeva anche le più tradizionali funzioni difensive delle fortezze. Il Castellaccio di Monreale forma, insieme al Duomo, al Monastero Benedettino e al Palazzo Arcivescovile, sede del Museo Diocesano, un importante polo culturale che racconta la storia della città di Monreale, grazie ai quali è possibile riscoprire le più suggestive tradizioni popolari del territorio. Il Castellaccio di Monreale, tra i tanti monumenti della città, spicca per l’unicità del suo stile architettonico, il quale si discosta notevolmente dagli edifici circostanti e non solo, rappresentando un vero e proprio unicum in tutta l’isola.

Storia del Castellaccio di Monreale

Il Castellaccio di Monreale è stato edificato durante il XII secolo per volere del Re Guglielmo II, facente parte dello stesso progetto edilizio che avrebbe portato all’edificazione del Duomo di Monreale. Originariamente, questo edificio faceva parte di un sofisticato sistema difensivo che circondava e proteggeva tutta la città, ricoprendo un importante ruolo anche grazie alla sua posizione geografica, che lo vede posto a circa 800 metri sul livello del mare, favorendo gli avvistamenti anche a distanze lontane. Durante il Trecento venne assalito dall’esercito Chiaramontano, causando ingenti danni che, però, vennero riparati in breve tempo, rendendolo ancor più sicuro, tanto che vi si rifugiò anche il Re Martino I. Durante il Quattrocento, il Castellaccio di Monreale fu soggetto a un lento abbandono che ne causò la sua dismissione definitiva nel Cinquecento. Per rivedere nuova luce bisognerà attendere la fine dell’Ottocento, quando il Castellaccio di Monreale venne acquisito dagli Alpini Siciliani, i quali lo riqualificarono a stazione alpina, facendo di questa una delle principali mete escursionistiche del territorio.

Architettura del Castellaccio di Monreale

Il Castellaccio di Monreale mostra uno stile architettonico che rimanda all’arte araba e a quella normanna, frequenti sia all’esterno che all’interno della struttura. L’edificio è fortificato dalla presenza di ben 7 torri che si mostrano lungo tutto il suo perimetro, il quale occupa una superficie totale di circa 2300 m2. Originariamente si sarebbe dovuto sviluppare su due livelli, ospitando anche gli alloggi dei monaci del vicino monastero di Monreale, oltre a una cappella di cui restano ancora oggi diverse sue parti originarie. L’aspetto predominante del Castellaccio di Monreale è quello militare piuttosto che religioso, giustificando le sue forme squadrate e funzionali agli scopi difensivi piuttosto ai decori ricorrenti nei luoghi di culto.

Come arrivare al Castellaccio di Monreale

Il Castelluccio di Monreale si trova sulla cima del Monte Caputo, distante circa 8 km di strada dal centro urbano di Monreale. La città di Monreale è ben collegata al resto della Sicilia, grazie alla Strada Statale 186 e alle Strade Provinciali 68 e 69, percorribili sia in auto che con gli autobus delle autolinee siciliane. La vicinanza con la città di Palermo, distante circa 12 km, fornisce alla città di Monreale ulteriori soluzioni per essere raggiunta, potendo sfruttare la presenza dell’Aeroporto Falcone e Borsellino e della sua Stazione Ferroviaria.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Località / Contatti :

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Castellaccio di Monreale

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password