Chiesa di San Ferdinando Re a Ustica

Nessuna recensione
0

Descrizione

Nel centro storico di Ustica, precisamente nel cuore della sua piazza principale, Piazza Vito Longo, si trova la Chiesa di San Ferdinando Re, il principale luogo di culto del piccolo comune situato nell’omonima isola sita al largo di Palermo. La Chiesa di San Ferdinando Re ricopre un ruolo molto importante nella città di Ustica, non solo da un punto di vista religioso, ma anche sotto il profilo turistico. Essa infatti conserva una grande pagina della storia locale, oltre ad essere anche un’elegante opera architettonica, certamente tra le più suggestive del comune. Da essa è possibile ammirare numerosi punti d’interesse, come le sue scenografiche spiagge e i suoi siti archeologici di Villaggio della Rocca Falconiera e di Villaggio di Tramontana.

Storia della Chiesa di San Ferdinando Re a Ustica

La Chiesa di San Ferdinando Re gode di una ricca storia, in quanto edificata a partire dal 1763 e ultimata nel 1777. Il documento più antico che cita questo edificio è risalente addirittura al 1761, trattasi del documento con cui il governo Borbonico confermava il progetto architettonico della sua edificazione. Fino a quel momento, l’isola di Ustica poteva contare sulla presenza di un più antico luogo di culto risalente al XII secolo, una piccola parrocchia chiamata Chiesa di Santa Maria dei Sette Dolori, che rimase in funzione proprio fino al 1777, ovvero l’anno in cui vennero ultimati i lavori del nuovo edificio.

Architettura della Chiesa di San Ferdinando Re a Ustica

L’edificio della Chiesa di San Ferdinando Re racchiude alcuni elementi presenti nella più antica Chiesa di Santa Maria dei Sette Dolori, da cui è stato tratto il suggestivo fonte battesimale, che da secoli continua a battezzare tutti i nascituri di Ustica. L’esterno della Chiesa di San Ferdinando Re è molto suggestivo, risultando decisamente imponente e ricco di dettagli, spiccando su ogni altro edificio del centro storico di Ustica. Con gli ultimi interventi manutentivi sono state apportate diverse migliorie, tra cui spiccano le aggiunte di suggestive statue e di ceramiche, grazie alle quali sono stati inseriti ulteriori dettagli di pregio. Il sagrato è molto suggestivo: si compone di una doppia scalinata laterale che porta al corpo centrale della struttura, la cui facciata si compone di un unico grande blocco caratterizzato da una merlatura al suo apice. La struttura esterna è perfettamente simmetrica, con due torri laterali che presentano una cella campanaria, circondate da edicole votive in cui sono incastonate statue e decori. All’interno, la Chiesa di San Ferdinando Re risulta essere più semplice e lineare, con pareti molto sobrie. L’altare maggiore è decisamente più scenografico, con elementi decorativi più marcati e fastosi.

Come arrivare alla Chiesa di San Ferdinando Re a Ustica

La Chiesa di San Ferdinando Re si trova nel cuore del centro urbano di Ustica, facilmente raggiungibile da qualsiasi punto dell’isola. L’isola di Ustica si trova a nord di Palermo, dal cui porto è possibile spostarsi con catamarano e aliscafo per raggiungerla. Durante il periodo estivo, vista la maggiore affluenza di turisti che intende recarsi a Ustica, vengono effettuati più corse anche con traghetti, così da permettere a tutti i visitatori di giungervi con maggiore facilità. Per raggiungere Ustica è, quindi, necessario fare tappa a Palermo, una città ben servita che vanta collegamenti con tutta la Sicilia e non solo, grazie all’autostrada A19 e vista la presenza di varie Stazioni Ferroviarie all’interno del capoluogo regionale e dell’Aeroporto Falcone e Borsellino.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Località / Contatti :

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Chiesa di San Ferdinando Re a Ustica

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password