Festa della Madonna del Soccorso a Sciacca

Nessuna recensione
0

Descrizione

Nella città di Sciacca, annualmente, si svolge la Festa della Madonna del Soccorso, intitolata alla sua Santa Patrona, che è uno degli appuntamenti più attesi non solo dagli stessi saccensi ma anche da tutti i numerosi devoti a Santa Maria del Soccorso presenti nelle località vicine. Si tratta di una festività che riesce a unire non solo l’aspetto religioso ma anche le tradizioni, le usanze più antiche e il folklore tipico di Sciacca, dando vita a una ricorrenza che è, per tutti i saccensi, un vanto per la propria cultura e per la propria storia.

Storia della Festa della Madonna del Soccorso a Sciacca

Il primo storico appuntamento della Festa della Madonna del Soccorso è avvenuto nel 1626, in quanto è proprio a Santa Maria che venne riconosciuto il miracolo di aver allontanato la peste dalla città, salvando migliaia di abitanti da una morte certa. Per ringraziarla, gli abitanti di Sciacca eseguirono la prima processione della Festa della Madonna del Soccorso, dando inizio a una tradizione secolare che ancora oggi continua a svolgersi con la stessa intensità e devozione di sempre.

Quando si svolge la Festa della Madonna del Soccorso a Sciacca

Il giorno designato per i festeggiamenti in onore della Santa Patrona di Sciacca è il 2 febbraio, lo stesso in cui si eseguì la prima processione nel lontano 1626, ripercorrendo tutte le tradizioni storiche che da sempre caratterizzano la festività religiosa più importante della città. Oltre a questa data, Sciacca ospita i festeggiamenti mariani anche per il 15 agosto.

Dove si svolge la Festa della Madonna del Soccorso a Sciacca

La Chiesa Madre di Maria Santissima del Soccorso è l’edificio da cui tutto ha inizio, con gli annuali festeggiamenti patronali che da qui si diramano per tutto il centro storico di Sciacca, coinvolgendo i principali punti d’interesse della città, che per tale occasione di prepara al passaggio dell’attesissima processione religiosa.

Cosa fare alla Festa della Madonna del Soccorso a Sciacca

Alla vigilia della Festa della Madonna del Soccorso, quindi per giorno 1 febbraio, la città di Sciacca viene popolata da numerosi pellegrini, che attendono il giorno successivo per partecipare, in prima linea, ai festeggiamenti tanto attesi. Oltre alla processione religiosa che si dirama per il centro storico di Sciacca, questa festa è perfetta per riscoprire anche tante altre tradizioni della città, non solo legate all’aspetto religioso ma anche di tipo paesaggistico ed enogastronomico, potendo gustare le eccellenze della cucina saccense sia nei vari locali che nelle bancarelle presenti in città.

Come arrivare a Sciacca per la Festa della Madonna del Soccorso

È possibile vivere i momenti più emozionanti della Festa della Madonna del Soccorso in prima persona, in quanto la città di Sciacca è perfettamente collegata al resto della Sicilia tramite la Strada Statale 115 e la Strada Provinciale 76, i cui percorsi sono attraversati anche dagli autobus delle autolinee siciliane. Chi si muove col treno può arrivare fino alla vicina Stazione Ferroviaria di Menfi, distante circa 20 km, mentre chi deve spostarsi con l’aereo può atterrare all’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo, a circa 100 km di distanza.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Località / Contatti :

Ricendica Luogo: Festa della Madonna del Soccorso a Sciacca

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password