Isola di Ortigia a Siracusa

Nessuna recensione
1

Descrizione

L’Isola di Ortigia, le cui origini sono prettamente greche, rappresenta la parte storica della città di Siracusa. È collegata alla parte restante di Siracusa tramite due ponti, percorribili anche in auto. Rappresenta uno dei principali punti di riferimento per la movida, apprezzata da tutti i giovani siciliani e dai milioni di turisti che ogni anno scelgono Ortigia come la loro meta ideale per trascorrere delle meravigliose vacanze in Sicilia tra le attività mondane e il fascino artistico e architettonico offerto da questa piccola terra di appena 1 km².

Storia dell’isola di Ortigia a Siracusa

Prima di giungere ai giorni nostri col nome di Ortigia, in origine la sua nomenclatura è mutata più volte, fino ad assumere l’attuale nome di Ortigia già in epoca greca, i quali si ispirarono alla coturnice, un uccello particolarmente diffuso nel Mar Mediterraneo. Ortigia è da sempre il cuore pulsante della città di Siracusa, come testimoniano i ritrovamenti rinvenuti dagli scavi archeologici che hanno fatto riaffiorare diverse abitazioni antiche risalenti all’età del bronzo. In epoca greca, Ortigia divenne il principale centro di culto della città, come testimoniano i numerosi templi che qui furono costruiti. In epoca medievale Ortigia venne ampliamente fortificata per resistere ai vari assediamenti. In questo periodo venne realizzato anche il bellissimo Castello di Maniace, uno dei principali monumenti di Siracusa.

Cosa vedere a Ortigia

Ortigia è sede di numerosi monumenti di straordinaria bellezza, i quali devono necessariamente essere una tappa fissa per qualsiasi vacanza a Ortigia. La fantastica Piazza del Duomo di Ortigia rappresenta uno dei principali tasselli dello stile barocco siciliano, così come la Chiesa dello Spirito Santo. Tra le altre importanti Chiese di Ortigia è presente anche la Chiesa di San Giovanni Battista, o San Giovannello, in stile gotico. Sono ancora presenti numerosi resti dei templi greci, come il Tempio di Apollo, di Atena e di Artemide. Per apprezzare ancor di più l’eterogeneità degli stili architettonici, sono presenti numerosi palazzi di pregevole fattura, veri e propri emblemi dell’architettura rinascimentale, oltre al Castello di Maniace, imponente struttura di epoca normanna.

Cosa fare a Ortigia

Ortigia non è solo la principale sede artistica e culturale di Siracusa, ma anche la principale sede della movida siracusana, con numerosi eventi e locali che offrono diverse scelte per tutti i residenti e turisti, che potranno trovare in Ortigia il luogo perfetto in cui potersi divertire e trascorrere delle piacevoli serate nel suggestivo panorama del Mar Ionio. Ortigia ospita anche il grandissimo Acquario Tropicale di Siracusa, il quale ospita numerose specie di pesci tropicali provenienti da tutto il mondo.

Come arrivare a Ortigia

Si può arrivare a Ortigia facilmente da qualsiasi punto di Siracusa, la quale si può raggiungere sia in auto che in autobus da qualsiasi punto della Sicilia grazie alle autostrade A18 e A19. Siracusa ospita anche una stazione dei treni in cui transitano diverse corse regionali e nazionali, permettendo a chiunque di raggiungere Siracusa anche da altre città sparse in tutta Italia. In aereo è possibile raggiungere Siracusa dall’Aeroporto Fontanarossa di Catania, il più vicino alla città, per poi proseguire in auto o con l’autobus diretto.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Località / Contatti :

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 1
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Isola di Ortigia a Siracusa

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password