Descrizione

Con la Riviera dei Ciclopi si indica un lungo tratto costiero situato nella costa orientale della Sicilia, estendendosi da Aci Castello fino ad Acireale. Si tratta di una costa rocciosa, formatasi nel tempo con le innumerevoli colate laviche, che hanno conferito a questo luogo di grande fascino un appeal particolare e molto apprezzato dai turisti, i quali scelgono le località della Riviera dei Ciclopi come meta perfetta per trascorrere una fantastica vacanza estiva, grazie anche alla presenza di numerosi ristoranti e locali notturni che riescono ad intrattenere e movimentare delle belle serate.

Miti e Leggende sulla Riviera dei Ciclopi

I luoghi della Riviera dei Ciclopi hanno origini antichissime, a tal punto da essere narrate nella mitologia greca tramite le opere di Omero, a cui si ispirò per la stesura della leggendaria battaglia tra Ulisse e il ciclope Polifemo, da cui prende il nome tale riviera. Secondo la mitologia, i Faraglioni presenti nelle immediate vicinanze della costa furono lanciati dallo stesso Polifemo per fermare la fuga di Ulisse dall’isola. Questa magnifica area marittima suscitò l’interesse anche di Virgilio, che prese spunto per ambientare la storia della ninfa Galatea. Tra i più recenti, anche Giovanni Verga si ispirò a questi luoghi per realizzare la sua grandissima opera I Malavoglia.

Aci Castello

La costa delimitata dalla Riviera dei Ciclopi inizia dal comune di Aci Castello, il quale prende nome dal suo monumento principale, il Castello Normanno di Aci, un imponente fortificazione dalla storia antichissima che è situato su una roccia vulcanica di particolare formazione, in quanto emersa dalle acque in seguito alle eruzioni di un antico vulcano sottomarino.

Aci Trezza e i Faraglioni

Aci Trezza è una frazione del comune di Aci Castello. Si tratta di un luogo quasi mistico, dovuto alla bellezza dei suoi paesaggi e dall’inconfondibile presenza dei Faraglioni di Aci Trezza, da sempre una delle principali attrazioni turistiche che ogni anno attirano l’attenzione di milioni di turisti provenienti da tutto il mondo. Il porticciolo di Aci Trezza, oltre ad essere utilizzato dai pescatori locali, è adibito anche a funzioni turistiche, con diverse imbarcazioni che ogni giorno offrono la possibilità di partecipare a dei tour marittimi alla scoperta delle grotte e delle insenature della costa.

Acireale

La città di Acireale è il tratto conclusivo della Riviera dei Ciclopi. Si tratta della città più grande di questa riviera rocciosa, presentando tanti punti d’interesse storici e culturali che meritano di essere visitati almeno una volta. Il centro storico di Acireale è caratterizzato, come gran parte di altre città della Sicilia orientale, da un preziosissimo stile Barocco dotato di un fascino senza tempo. Acireale è anche la città del Carnevale, con feste, attrazioni e gli immancabili Carri di Carnevale che ogni anno vengono fatti esibire e sfilare lungo tutto il centro di Acireale.

Cosa fare alla Riviera dei Ciclopi

La Riviera dei Ciclopi è il luogo ideale per trascorrere una vacanza estiva immersi in un luogo particolarmente scenografico, con bellezze naturali uniche e di difficile replica. I paesaggi di questa zona sono delle vere e proprie “cartoline viventi”, potendo godere di uno dei mari più belli e cristallini. Il giorno alla Riviera dei Ciclopi è sempre caratterizzato dalla presenza di numerosi bagnanti sul lungomare e sulle spiagge rocciose, mentre la notte si anima con tutte le feste nei locali notturni e con ristoranti pronti a preparare delle prelibatezze siciliane, tra cui gli immancabili piatti a base di pesce locale freschissimo che viene pescato ogni giorno.

Come arrivare alla Riviera dei Ciclopi

La Riviera dei Ciclopi nei pressi di Catania, da cui dista circa 9 km facilmente percorribili in automobile percorrendo un breve tratto costiero in pochi minuti. Sono presenti anche diversi collegamenti con le autolinee di AMT Catania e di AST Azienda Siciliana Trasporti, che con più corse giornaliere portano ai comuni della Riviera dei Ciclopi partendo sia da Catania che da tutte le altre città della Sicilia. Per i turisti che arrivano da fuori dalla Sicilia, troveranno nell’Aeroporto Fontanarossa di Catania lo scalo ideale per atterrare, in cui, tra l’altro, è presente anche un collegamento diretto fino alla Riviera dei Ciclopi tramite un autobus che percorre più corse giornaliere.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 1
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: La Riviera dei Ciclopi

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password