Descrizione

La Chiesa di San Rocco è tra le principali strutture religiose della città di Piazza Armerina, in cui spicca non solo per la sua importate e folkloristica storia ma anche per essere uno dei monumenti più scenografici di questa località siciliana. La Chiesa di San Rocco è una delle migliori rappresentazioni dello stile Barocco siciliano di Piazza Armerina, con una struttura che risulta essere tra le più antiche della città, emanando un indiscusso splendore architettonico che riesce a raccogliere le attenzioni di tutti i turisti.

Storia della Chiesa di San Rocco a Piazza Armerina

La prima storica Chiesa di San Rocco era esistente già durante il Trecento, in cui si hanno delle testimonianze tramite alcuni documenti rinvenuti che ne attestavano la proprietà alla famiglia Degli Uberti, i quali governavano nell’antica Piazza Armerina. Durante il Quattrocento, il controllo di Piazza Armerina passò alla città di Enna, la quale offrì ai monaci piazzesi un trasferimento verso un convento ennese, suscitando la disapprovazione da parte dei abitanti di Piazza Armerina, i quali si videro privati di un loro punto di riferimento, oltre a vedere tutte le loro offerte effettuate per le manutenzioni e il sostentamento del monastero della Chiesa di San Rocco svanire in un rapido istante. A tale episodio seguirono numerose proteste cittadine che videro l’intervento dello stesso Tribunale di Monarchia, che diede ragione ai piazzesi e quindi annullò il trasferimento dei monaci verso Enna. Per impreziosire ancor di più tale luogo, nel 1613 sia la Chiesa di San Rocco che il suo monastero vennero donati ai monaci benedettini appena arrivati in città, a cui si aggiunse il dono di una nobile la locale, Virginia Tirdera, che diede ai monaci una sua proprietà situata nelle immediate vicinanze del luogo di culto. Il monastero rimase in funzione fino al 1866, anno che segna la soppressione degli ordini religiosi.

Architettura della Chiesa di San Rocco a Piazza Armerina

La pietra arenaria è ciò che più spicca nella facciata della Chiesa di San Rocco, un monumentale edificio barocco che mostra uno scenografico portale d’ingresso circondato da lesene ricchi di dettagli e una cornice soprastante con decori di prestigio. Sulla destra della Chiesa di San Rocco è attaccato il suo campanile, anch’esso in pietra arenaria, al cui apice è posta una sola cella campanaria. All’interno della Chiesa di San Rocco è possibile trovare una sola navata in cui si ripetono paraste con capitelli dorici. Gli stucchi abbelliscono e rendono ancor più esclusivi gli interni di questo edificio religioso, a cui si aggiungono gli altari e le meravigliose opere d’arte che coprono tutte le pareti interne.

Come arrivare alla Chiesa di San Rocco a Piazza Armerina

La Chiesa di San Rocco si trova nel centro storico di Piazza Armerina, un luogo molto facile da raggiungere in quanto ben collegato al resto della città. È facile raggiungere anche la stessa Piazza Armerina, grazie ai collegamenti delle Strade Provinciali 4, 12, 15, 16, 89a e le Strade Statali 117bis e 288, che sono servite anche dagli autobus delle autolinee siciliane. Chi viaggia in treno può raggiungere la Stazione Ferroviaria di Dittaino e la Stazione Ferroviaria di Enna, entrambe a circa 30 km, mentre chi arriva in Sicilia da più lontano e viaggia in aereo può optare per uno scalo presso l’Aeroporto Fontanarossa di Catania, distante circa 80 km da Piazza Armerina.

Tags

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Chiesa di San Rocco a Piazza Armerina

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password