Faro di Cozzo Spadaro a Portopalo di Capo Passero – Stazione Meteorologica

Nessuna recensione
0

Descrizione

Il Faro di Cozzo Spadaro è uno storico faro di Portopalo di Capo Passero appartenente alla Marina Militare Italiana che, oltre a svolgere le sue funzioni più tradizionali di illuminazione dei mari circostanti, vede anche la presenza di un plesso utilizzato come Stazione Meteorologica. Essa, dai primi decenni del XX secolo, registra i dati climatologici di questa zona della Sicilia, come temperature, precipitazioni, umidità e pressione atmosferica. Inoltre può vantare dell’installazione di una boa situata in mare, a breve distanza dalla costa, da cui è possibile effettuare ulteriori studi per ricavare informazioni sulle onde marine e sullo stato generale del mare.

Storia del Faro di Cozzo Spadaro a Portopalo di Capo Passero

Il Faro di Cozzo Spadaro prende questo nome, secondo una leggenda popolare, da un certo Spadaro, un residente che armato di falce combatté contro le incursioni dei pirati libici che assaltarono la costa di Portopalo di Capo Passero perdendo la vita in tale scontro. Da quel momento, questo luogo, oggi identificato per la sola presenza del faro e della Stazione Meteorologica, assunse questa nomenclatura in suo onore. Il Faro di Cozzo Spadaro è entrato in funzione nel 1864, emanando una luce che irradia i mari fin oltre le 35 miglia marine, ovvero a circa 65 km dalla costa. A partire dal 1919 venne installata la Stazione Meteorologica di Cozzo Spadaro alle pendici del suo faro, inizialmente per la sola rilevazione pluviometrica e poi, dal 1929 anche termometrica. Ancora oggi la Stazione Meteorologica di Cozzo Spadaro svolge un ruolo molto importante, a tal punto da essere tra i principali fornitori di dati climatologici sia per il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare che per l’Organizzazione Meteorologica Mondiale.

Caratteristiche del Faro di Cozzo Spadaro a Portopalo di Capo Passero

Un tempo il Faro di Cozzo Spadaro veniva alimentato a petrolio. Oggi, complici anche gli sviluppi tecnologici, sono state effettuate delle migliorie che rendono necessario il solo uso di una lampadina da 1000 watt che, tramite un ingegnoso sistema di lenti, permette una corretta illuminazione ad un costo praticamente irrisorio. Il Faro di Cozzo Spadaro a Portopalo di Capo Passero è tra i più alti della Sicilia, estendendosi poco oltre gli 83 metri sul livello del mare. La base del Faro di Cozzo Spadaro è collegata alla sua cima da una scala elicoidale composta da ben 164 gradini che portano fino alla terrazza sommitale, da cui è possibile ammirare un fantastico panorama.

Come arrivare al Faro di Cozzo Spadaro a Portopalo di Capo Passero

Il Faro di Cozzo Spadaro e la relativa Stazione Meteorologica si trovano sulla Strada Provinciale 21, poco prima di entrare nella città di Portopalo di Capo Passero, a cui si può arrivare anche mediante le Strade Provinciali 8 e 84 sia in auto che tramite gli autobus delle autolinee siciliane, con le loro corse quotidiane che facilitano notevolmente gli spostamenti interregionali. Chi preferisce muoversi in treno, la Stazione Ferroviaria di Ispica è la più vicina e dista circa 30 km, mentre l’Aeroporto Fontanarossa di Catania, a 130 km da Portopalo di Capo Passero, è la soluzione più indicata per chi, arrivando da più lontano, preferisce viaggiare in aereo, senza dimenticare la presenza anche dell’Aeroporto di Comiso, distante 80 km.

Tags

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Località / Contatti :

Orari di apertura :

Chiuso UTC + 1
  • LunedìChiuso
  • MartedìChiuso
  • MercoledìChiuso
  • GiovedìChiuso
  • VenerdìChiuso
  • SabatoChiuso
  • DomenicaChiuso

Ricendica Luogo: Faro di Cozzo Spadaro a Portopalo di Capo Passero – Stazione Meteorologica

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password