Descrizione

Il Museo Mandralisca è l’unico polo museale situato nella città di Cefalù, che può comunque vantarsi di ospitare uno dei più importanti e apprezzati musei d’arte siciliani. Il Museo Mandralisca prende questo nome dal Barone Enrico Pirajno di Mandralisca, il proprietario della maggior parte delle opere d’arte presenti che, da grande appassionato quale era, passò tutta la sua vita collezionando importanti opere rare e dall’inestimabile valore culturale.

Storia del Museo Mandralisca a Cefalù

Nella seconda metà dell’Ottocento, In seguito alla morte del Barone Enrico Pirajno di Mandralisca, per suo stesso volere, le collezioni di cui disponeva vennero rese accessibili al pubblico, così da poter infondere negli abitanti di Cefalù una maggiore curiosità verso l’arte e la cultura, con l’auspicio di promuovere una propensione dei cittadini verso l’istruzione. Oltre all’esposizione delle sue opere, il Barone Enrico Pirajno di Mandralisca ordinò che il suo patrimonio economico venisse utilizzato anche per l’istituzione di un liceo e di una scuola serale, visto che la quasi totalità della popolazione di Cefalù, a quel tempo, era ancora analfabeta, anche a causa dell’assenza di scuole. Il Barone Enrico Pirajno di Mandralisca fu una delle figure più importanti per lo sviluppo della città di Cefalù, il cui operato resta ancora visibile grazie allo splendore del Museo a lui intitolato.

Cosa vedere al Museo Mandralisca a Cefalù

Presso il Museo Mandralisca è possibile trovare numerose sezioni che trattano argomenti molto differenti tra loro, così da offrire ai suoi visitatori dei contenuti eterogenei e molto interessanti.

  • Pinacoteca: presso la Pinacoteca del Museo Mandralisca è possibile ammirare meravigliose opere d’arte appartenute al Barone in persona, in cui spicca il quattrocentesco Ritratto d’ignoto marinaio, realizzato da Antonello da Messina. Sono numerosi i dipinti che si trovano tra i vari locali del Museo, dove sono situate splendide tele le cui principali datazioni sono riconducibili al XV secolo.
  • Archeologia: nel settore archeologico del Museo Mandralisca sono esposti numerosi cimeli rinvenuti dallo stesso Barone durante gli scavi archeologici da egli stesso tenuti nel territorio di Cefalù, che hanno riportato alla luce meravigliosi oggetti antichi.
  • Arredamenti: presso il Museo Mandralisca sono esposti anche i mobili appartenuti al Barone, potendone apprezzare la manifattura artigianale e la grande eleganza che infondono agli ambienti.
  • Numismatica: nel Museo Mandralisca è possibile osservare una ricca collezione di monete antiche e numerosi volumi di numismatica, di cui il Barone ne era un grande appassionato.
  • Zoologia: anche la zoologia era una delle tante passioni del Barone, oggi testimoniate dalle sue raccolte in cui figurano numerose chiocciole e conchiglie di ogni genere.
  • Biblioteca: sono oltre 7000 volumi presenti all’interno della Biblioteca del Museo Mandralisca, in cui si contano anche alcuni scritti dello stesso Barone, non diverse sue opere inedite, oltre a un gran numero di opere risalenti fin dal Cinquecento.

Come arrivare al Museo Mandralisca a Cefalù

Il Museo Mandralisca si trova nel raggio del centro storico di Cefalù, quindi un luogo facilmente raggiungibile da qualsiasi punto della città. Si può arrivare facilmente a Cefalù in diversi modi, anche grazie alle Strade Provinciali 54bis, 136, alla Strada Statale 113 e alla Strada Europea 90, su cui passano gli autobus delle autolinee siciliane. Si può arrivare in città anche con il treno, vista la presenza della Stazione Ferroviaria di Cefalù, mentre chi viaggia in aereo può atterrare presso l’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo, situato a circa 100 km di distanza.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • Lunedì09:00 - 19:00
  • Martedì09:00 - 19:00
  • Mercoledì09:00 - 19:00
  • Giovedì09:00 - 19:00
  • Venerdì09:00 - 19:00
  • Sabato09:00 - 19:00
  • Domenica09:00 - 19:00

Ricendica Luogo: Museo Mandralisca a Cefalù

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password