Casa Museo Villa Piccolo a Capo d’Orlando

Nessuna recensione
0

Descrizione

La Casa Museo Villa Piccolo è uno dei più interessanti luoghi da scoprire nel territorio di Capo d’Orlando, da cui è possibile venire a conoscenza di numerose pagine della storia cittadina, oltre ad apprezzare l’operato dei personaggi più illustri che sono nati in questa splendida località balneare. Quella che un tempo fu la residenza di una delle famiglie più importanti di Capo d’Orlando, è oggi una splendida Casa Museo che conserva cimeli di ogni genere, tutti rigorosamente collegati a questo territorio. La Casa Museo Villa Piccolo è tra i principali luoghi d’interesse visitati dai turisti che si recano a Capo d’Orlando per trascorrere le proprie vacanze in Sicilia, che si aggiunge ad altri splendidi monumenti cittadini, come il bellissimo Santuario di Maria Santissima di Capo d’Orlando.

Storia della Casa Museo Villa Piccolo a Capo d’Orlando

L’originaria struttura della Casa Museo Villa Piccolo venne edificata negli ultimi anni del IX secolo, risultando, quindi, uno degli edifici più antichi di Capo d’Orlando. Durante la sua storia, questa struttura venne sempre abitata dalla famiglia Piccolo, che la utilizzarono come loro dimora principale. In questa importante famiglia sono nati molti dei personaggi più illustri della storia di Capo d’Orlando, a cominciare dai primi feudatari fino ai tempi più recenti, tra i quali si citano i 3 fratelli Casimiro, Lucio e Agata Giovanna. Casimiro Piccolo, che poteva fregiarsi del titolo di Barone, fu un grande appassionato di pittura e fotografia, con molte sue opere che sono ancora oggi in esposizione presso i locali della Casa Museo Villa Piccolo. Anche Lucio Piccolo fu un grande appassionato di arte, dedicandosi principalmente alla poesia e, con frequenza minore, anche alla musica. Infine, Agata Giovanna Piccolo, la più grande dei 3 fratelli, fu una grande esperta di botanica. Loro furono gli ultimi abitanti dell’edificio, che dopo la loro morte venne trasformato nell’attuale Casa Museo Villa Piccolo.

Cosa vedere alla Casa Museo Villa Piccolo a Capo d’Orlando

La Casa Museo Villa Piccolo è stata leggermente riqualificata per renderla accessibile al pubblico, sebbene tutto pare sia rimasto perfettamente immutato a come lo hanno lasciato i 3 fratelli che la abitarono per ultimi. La Casa Museo Villa Piccolo racchiude principalmente gli oggetti che appartenevano alla famiglia Piccolo, molti dei quali sono stati tramandati di generazione in generazione e risalgano a diversi secoli fa.

  • Stanza di Casimiro Piccolo: in questa stanza è possibile ammirare numerose foto scattate personalmente dallo stesso Casimiro, le quali sono affiancate da diversi suoi strumenti che utilizzava per coltivare la sua passione, a cui si aggiungono diversi quadri da egli stesso realizzati.
  • Stanza di Lucio Piccolo: nella stanza di Lucio sono presenti tante sue poesie, perfettamente conservate in quanto accuratamente incorniciate, poste vicine a numerosi oggetti personali, molti dei quali potrebbero essere stati le sue fonti d’ispirazione per la realizzazione delle sue più importanti opere.
  • Stanza di Agata Giovanna Piccolo: questa stanza è la più colorata ed elegante, lasciando intendere il buon gusto di Agata Giovanna, in cui è conservata una rarissima copia del suo unico elaborato, in cui trattava uno studio della Puya Berteroniana, una pianta il cui unico esemplare in Europa si trova proprio nel giardino della Casa Museo Villa Piccolo, al tempo curato da lei stessa.
  • Stanza di Giuseppe Tomasi di Lampedusa: l’illustre Giuseppe Tomasi di Lampedusa, autore de Il Gattopardo, era cugino di primo grado dei fratelli Piccolo, oltre ad essere un ospite fisso presso la loro residenza, tanto che la camera degli ospiti era, ed è ancora, praticamente colma di numerosi suoi oggetti personali.
  • Biblioteca: la Casa Museo Villa Piccolo conserva una grande libreria in cui si contano circa 2400 libri di vario genere, utilizzati dagli stessi fratelli Piccoli per la loro formazione da autodidatti.
  • Parco e Giardino: all’esterno della Casa Museo Villa Piccolo si trova uno splendido parco seguito da un giardino, in cui si trovano numerose piante rare che veniva curate da Agata Giovanna, esperta in botanica. Molto suggestivo è anche il cimitero degli animali domestici della famiglia Piccolo, in cui si contano 35 tombe di cani e gatti appartenuti ai 3 fratelli.

Come arrivare alla Casa Museo Villa Piccolo a Capo d’Orlando

La Casa Museo Villa Piccolo si trova a sud di Capo d’Orlando, a circa 5 km dal suo centro storico, caratterizzato dal sontuoso Palazzo Municipale. È molto semplice arrivare a Capo d’Orlando, grazie ai percorsi delle Strade Statali 113 e 116 e delle Strade Provinciali 147 e 147bis, servite anche dagli autobus delle autolinee siciliane. Si può arrivare anche in altri modi, grazie alla presenza della Stazione Ferroviaria di Capo d’Orlando e del Porto di Capo d’Orlando. Arrivando da più lontano si può sempre fare affidamento all’Aeroporto Fontanarossa di Catania, distante circa 120 km.

Tags

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Località / Contatti :

Orari di apertura :

Chiuso UTC + 0
  • Lunedì10:00 - 13:0016:00 - 18:00
  • Martedì10:00 - 13:0016:00 - 18:00
  • Mercoledì10:00 - 13:0016:00 - 18:00
  • Giovedì10:00 - 13:0016:00 - 18:00
  • Venerdì10:00 - 13:0016:00 - 18:00
  • Sabato10:00 - 13:00
  • DomenicaChiuso

Ricendica Luogo: Casa Museo Villa Piccolo a Capo d’Orlando

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password