Descrizione

La Chiesa di San Bartolomeo è la struttura religiosa più importante per la città di Giarratana, in quanto intitolata al suo Santo Patrono, oltre ad essere il punto d’inizio degli annuali festeggiamenti patronali, particolarmente attesi dai devoti giarratanesi. La Chiesa di San Bartolomeo è uno splendido edificio in stile barocco siciliano, di cui Giarratana ne è particolarmente ricca e si presenta come uno dei principali bacini siciliani di questo prestigioso stile architettonico.

Storia della Chiesa di San Bartolomeo a Giarratana

La Chiesa di San Bartolomeo era già esistente a Giarratana nei primi anni del XIV secolo, poiché la fede dei giarratanesi verso il loro Santo Patrono è profondamente radicata nella loro storia. Il terremoto del 1693 non risparmiò nemmeno questa chiesa, da cui si riuscì a recuperare solo l’altare maggiore, che dovette essere restaurato prima di installarlo nella nuova Chiesa di San Bartolomeo, realizzata subito dopo il sisma ma coi lavori di ampliamento che proseguirono per lungo tempo, fino ad essere consacrata nel 1872 grazie all’intervento di Benedetto La Vecchia, vescovo di Noto. Nonostante la tardiva consacrazione la Chiesa di San Bartolomeo era comunque ampiamente operativa, a tal punto che, secondo alcuni documenti rinvenuti, nel 1694 vennero già effettuate liturgie e battesimi.

Architettura della Chiesa di San Bartolomeo a Giarratana

Si arriva alla Chiesa di San Bartolomeo da una suggestiva scalinata che la collega al livello della strada, ponendola ad un piano superiore proprio per indicarne l’importanza culturale dell’edificio. La facciata richiama a diversi elementi del tardo barocco, con un grande portale d’ingresso centrale arricchito da incisioni, ai cui lati ne sono posti altri due più piccoli altrettanto scenografici, prestigiose colonne cilindriche che culminano in bellissimi capitelli corinzi e una facciata in tre ordini particolarmente fastosi, che culminano della cella campanaria situata in cima. Gli interni della Chiesa di San Bartolomeo sono impreziositi da splendide colonne doriche che separano le tre navate, la cui volta centrale è arricchita da stucchi con motivi floreali. Alla fine della navata centrale è posta la cappella che custodisce la cinquecentesca statua di San Bartolomeo apostolo, come a vegliare sui fedeli che vi si recano per un momento di preghiera. Tra le opere d’arte presenti è possibile ammirare numerosi lavori di artisti siciliani, che spaziano dalle statue ai dipinti, molti dei quali raffiguranti diversi momenti della vita di San Bartolomeo apostolo.

Come arrivare alla Chiesa di San Bartolomeo a Giarratana

La Chiesa di San Bartolomeo è situata nel cuore del Corso XX Settembre, la principale via di Giarratana, che si articola in spettacolari stradine contornate da numerosi altri monumenti in stile barocco siciliano che, con una breve passeggiata, si possono ammirare in assoluta comodità. Se vi spostate dalla Sicilia per arrivare a Giarratana, la Strada Statale 194 e la Strada Provinciale 57 sono i percorsi più indicati per raggiungere la cittadina, attraversabili sia in auto che con gli autobus delle autolinee siciliane, grazie alle loro numerose corse giornaliere. Per chi arriva da più lontano potrà beneficiare dei voli che fanno scalo presso l’Aeroporto di Comiso, a 30 km di distanza, o all’Aeroporto Fontanarossa di Catania, a circa 80 km da Giarratana, che è il più servito dalle compagnie aeree nazionali ed internazionali.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Chiesa di San Bartolomeo a Giarratana

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password