Festa di San Bartolomeo a Ustica

Nessuna recensione
0

Descrizione

San Bartolomeo è il Santo Patrono dell’isola di Ustica, una meravigliosa località situata a nord di Palermo, raggiungibile solo via mare. Al Santo Patrono, che gode di un gran numero di fedeli sull’isola, è dedicata l’annuale Festa di San Bartolomeo, la principale festività religiosa che intende non solo promuovere la memoria di Bartolomeo, ma anche proporre, a tutti i turisti, le più suggestive tradizioni del territorio, tra folklore, usanze e deliziosi prodotti tipici, i quali si aggiungono alle bellezze paesaggistiche di Ustica, un’isoletta con meravigliose spiagge e affascinanti luoghi d’interesse, soprattutto nel suo centro storico, in cui si trova, tra le altre cose, la Chiesa di San Ferdinando Re, uno degli edifici più incantevoli da visitare durante per la Festa di San Bartolomeo.

Storia della Festa di San Bartolomeo a Ustica

Le origini della Festa di San Bartolomeo risalgono al 1763, poco dopo che i suoi primi coloni siciliani, partiti da Lipari, giunsero fino all’isola di Ustica, scegliendo San Bartolomeo come loro Santo Patrono e stabilendone anche la data annuale dei festeggiamenti, oltre alle principali ricorrenze da ripetere nei secoli successivi.

Quando si svolge la Festa di San Bartolomeo a Ustica

La Festa di San Bartolomeo si svolge sempre per il 24 di agosto, un periodo perfetto che abbraccia anche le esigenze dei turisti. È proprio il periodo estivo che vede un maggior numero di visitatori non solo per la Sicilia ma anche per l’isola di Ustica, i quali vi si recano anche per assistere a questa celebrazione religiosa, oltre a poter godere anche delle sue spiagge, con stabilimenti balneari che offrono servizi e confort di ogni genere, così da allietare le giornate dei loro ospiti offrendogli tutte le attenzioni necessarie per regalargli una meravigliosa vacanza a Ustica.

Dove si svolge la Festa di San Bartolomeo a Ustica

I principali luoghi in cui si svolgono le attività della Festa di San Bartolomeo sono prettamente legati al centro storico di Ustica, quindi affacciandosi alle principali vie del paesino. La Festa di San Bartolomeo si svolge anche sullo scenografico mare di Ustica, in cui si trovano le sue splendide spiagge e monumenti come la Torre di Santa Maria, con particolari attività che richiamano le tradizioni più antiche dell’isola.

Cosa fare alla Festa di San Bartolomeo a Ustica

L’evento principale della Festa di San Bartolomeo a Ustica è la tradizionale processione religiosa che vede il passaggio del Simulacro di San Bartolomeo per le vie cittadine e lungo il litorale di Ustica, da cui si diramano altre suggestive attività, come l’annuale gara delle barche, con cui gli abitanti di Ustica mostrano le loro colorate imbarcazioni in questa suggestiva ricorrenza. La festività viene accompagnata dai coreografici giochi pirotecnici e degustazione di prodotti tipici, tra i quali spiccano la Melanzana e la Lenticchia di Ustica, vere e proprie eccellenze gastronomiche della cucina siciliana.

Come arrivare a Ustica per la Festa di San Bartolomeo

Partecipare alla Festa di San Bartolomeo è molto facile, in quanto è davvero semplice arrivare sull’isola di Ustica, visto che si trova ben collegata con Palermo, dal cui porto salpano catamarani, aliscafi e traghetti che giungono fino a Ustica. È, quindi, necessario arrivare prima a Palermo, altrettanto facile visto che si tratta di città largamente servita dai collegamenti stradali, oltre ad avere una delle Stazioni Ferroviarie col maggior numero di corse in Sicilia. A questi si aggiunge la presenza dell’Aeroporto Falcone e Borsellino, un importante scalo aeroportuale che si collega a numerose città nel mondo.

Listing Tags

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Località / Contatti :

Ricendica Luogo: Festa di San Bartolomeo a Ustica

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password