Palazzo Ducezio a Noto – Municipio

Nessuna recensione
0

Descrizione

Il Palazzo Ducezio è la sede del Municipio di Noto, nonché uno dei più importanti monumenti storici della città, tra le principali rappresentazioni del Barocco siciliano in assoluto. Il nome di questo palazzo è dedicato a Ducezio, uno dei più iconici Re dei Siculi che nacque nel 488 a.C. proprio in questi luoghi, il quale vi fondò la storica città di Noto, che al tempo prendeva il nome di Neai o Nea. L’importanza storica di questo edificio si unisce alla scenografica eleganza architettonica, con una splendida vista esterna e un interno arredato in modo elegante, con antichi mobili tipici dell’aristocrazia settecentesca.

Storia del Palazzo Ducezio a Noto

I lavori per la costruzione del Palazzo Ducezio iniziarono nel 1746 dall’architetto Vincenzo Sinatra, ispirandosi a un modello architettonico tipico della Francia. L’edificazione del Palazzo Ducezio fu parecchio tortuosa, a cui presero parte i migliori architetti del tempo, a tal punto che il primo piano venne ultimato nel 1830 e il secondo addirittura intorno la metà del XX secolo. Il Palazzo Ducezio venne fatto costruire proprio davanti alla Cattedrale di Noto, per rappresentare la contrapposizione dei due poteri più importanti dell’epoca, ovvero quello religioso e quello politico.

Architettura del Palazzo Ducezio a Noto

La splendida facciata del Palazzo Ducezio si presenta con diverse colonne che compongono 20 arcate, ai cui apici sono presenti dettagliati capitelli ionici. Il piano superiore è caratterizzato da 13 finestroni molti suggestivi, ognuno dei quali presenta delle scenografiche cornici. Oltre all’incredibile bellezza dell’esterno, anche l’interno del Palazzo Ducezio è particolarmente elegante, con numerosi affreschi situati in tutte le stanze e un arredamento realizzato artigianalmente dal maestro Sebastiano Dugo di Avola.

La Sala degli Specchi del Palazzo Ducezio a Noto

All’interno del Palazzo Ducezio, ciò che spicca maggiormente è la rinomata Sala degli Specchi, il salone principale dell’edificio caratterizzato da una forma ovoidale e dalla presenza di sontuose specchiere e pregiati arredi in stile Luigi XV. La volta della Sala degli Specchi è impreziosita da un meraviglioso affresco raffigurante Ducezio, realizzato dal pittore Antonio Mazza in uno stile neoclassico. La Sala degli Specchi, per la sua incredibile eleganza, è da sempre stato il luogo perfetto in cui ospitare personaggi illustri che hanno transitato per Noto, tra cui diversi Capi di Stato.

Come arrivare al Palazzo Ducezio a Noto

Il Palazzo Ducezio si trova nel cuore del centro storico di Noto, nel cui intorno è possibile ammirare molti altri monumenti storici e diversi altri esempi del Barocco siciliano, tra i più apprezzati del Val di Noto. Raggiungere Noto è molto semplice, in quanto servita dalle Strade Statali 115, 287 e dalle Strade Provinciali 15, 19, 24, 35 e 64, che la collegano al resto della Sicilia. Si può arrivare a Noto sia in auto che con li autobus, grazie alle autolinee siciliane che offrono numerose corse giornaliere, altre al treno, con la Stazione Ferroviaria di Noto che vanta diversi collegamenti interregionali. Chi, invece, è costretto a viaggiare in aereo può fare scalo all’Aeroporto Fontanarossa di Catania, situato a circa 90 km da Noto, da cui è possibile arrivare a noto noleggiando un’auto o tramite le autolinee presenti.

Tags

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Chiuso UTC + 1
  • Lunedì10:00 - 13:3015:00 - 18:00
  • Martedì10:00 - 13:3015:00 - 18:00
  • Mercoledì10:00 - 13:3015:00 - 18:00
  • Giovedì10:00 - 13:3015:00 - 18:00
  • Venerdì10:00 - 13:3015:00 - 18:00
  • Sabato10:00 - 13:3015:00 - 18:00

Ricendica Luogo: Palazzo Ducezio a Noto – Municipio

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password