Castelluccio di Gela – Castello Svevo

Nessuna recensione
0

Descrizione

Il Castello Svevo di Gela, conosciuto anche con il nome di Castelluccio di Gela, è uno degli edifici storici più caratteristici dell’entroterra della città. Si tratta di un’opera risalente al periodo svevo, edificata sopra una collina di gesso, una posizione strategica che permetteva anche l’avvistamento di eventuali nemici in lontananza. Il Castello Svevo di Gela è una vera e propria perla archeologica per la città, che nel suo territorio vanta la presenza di numerosi altri resti, anche più datati e risalenti all’epoca greca.

Storia del Castello Svevo di Gela

L’area in cui sorge il Castello Svevo di Gela viene citata già XII secolo: alcuni documenti testimoniano il passaggio di proprietà della fortezza tra il conte Simone di Butera e l’Abate del Monastero di San Nicolo La Rena di Catania, mediante una concessione per donazione nel 1143. Il Castello Svevo di Gela sorgeva con lo scopo di difendere la città da eventuali incursioni nemiche che arrivavano dall’entroterra siciliano, in quanto posto lungo il percorso che collega Gela alla città di Catania, attraversato già a quel tempo da un gran numero di persone, prevalentemente mercanti ma anche briganti, con i secondi che assalivano i primi per privarli di ogni loro bene.

Architettura del Castello Svevo di Gela

Lo stile architettonico del Castello Svevo di Gela è molto semplice, in quanto non eccede né nei decori che nelle merlature, risultando sobrio in tutto il suo complesso. Del Castelluccio di Gela restano alcuni ruderi, che, tuttavia, permettono di poterne ricostruire la storia e comprenderne l’originaria forma. È certo che il Castello Svevo di Gela avesse una pianta rettangolare, mentre per quanto riguarda i materiali utilizzati per la sua edificazione è predominante la calcarenite gialla e bianca, levigata accuratamente per realizzarne dei grandi blocchi. Le mura sono molto spesse, proprio per marcare ancor di più le sue funzioni difensive, confermate anche dalla presenza di due grandi torri poste alle estremità, di cui è possibile ancora oggi visitare gli interni e notare, in una, i resti di un’antica cisterna, e di una piccola cappella nell’altra. Anche se è possibile notare solo il livello più basso del Castello Svevo di Gela, gli studiosi sono concordi nell’affermare che fosse composto da più piani: tale tesi viene confermata da alcune finestre che inducono proprio a tale teoria. Entrando nel Castelluccio è possibile vederne le fattezze, con alcuni locali che sono riusciti a resistere al passaggio dei secoli, potendo osservare, quindi, le stanze che venivano utilizzate come stalle e come magazzini.

Come arrivare al Castello Svevo di Gela

Il Castello Svevo di Gela è distante circa 10 km dal centro storico gelese, ma comunque ben collegato grazie alla Strada Statale 117bis, la stessa che insieme alla Strada Statale 115 e alle Strade Provinciali 8, 81 e 82 permettono a chiunque di raggiungere Gela da qualsiasi punto della Sicilia, sia in auto che con gli autobus delle autolinee siciliane. Chi viaggia in treno, troverà nella Stazione Ferroviaria di Gela la soluzione migliore per raggiungere questi luoghi, mentre chi arriva in Sicilia tramite aereo può contare sulla presenza dell’Aeroporto di Comiso, distante circa 40 km, o dell’Aeroporto Fontanarossa di Catania, situato a circa 100 km di distanza.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 1
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Castelluccio di Gela – Castello Svevo

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password