Chiesa del Carmine di Santa Croce Camerina

Nessuna recensione
0

Descrizione

La Chiesa del Carmine è il secondo luogo di culto più importante della città di Santa Croce Camerina dopo la Chiesa Madre di San Giovanni Battista. Per tutti i camarinensi quando si parla di Chiesa del Carmine si pensa anche al suo Convento e al Palazzo Comunale di Santa Croce Camerina, tutti situati nello stesso luogo, facendo di quest’area una delle più apprezzate della città per il suo indubbio valore storico e culturale.

Storia della Chiesa del Carmine a Santa Croce Camerina

La prima Chiesa del Carmine è stata costruita intorno al 1615 per volere del Marchese Pietro IV Celestri, il giovanissimo primogenito di Giovanni Battista II Celestri, a cui è attribuita la costruzione e l’ampliamento della storica città di Santa Croce Camerina, fondata da suo padre. Insieme alla Chiesa venne edificato anche il suo convento, il quale ricopriva l’area più ampia di questo complesso. Il 1874 è una data significativa per la Chiesa del Carmine di Santa Croce Camerina, in quanto venne quasi totalmente abbattuta per utilizzare i suoi spazi e adibirli alla costruzione del Palazzo Comunale. L’attuale Chiesa del Carmine è stata edificata alla fine dell’Ottocento, poco dopo che vennero ultimati i lavori del Palazzo Comunale, in una piccola parte in cui sorgeva la precedente struttura.

Architettura della Chiesa del Carmine a Santa Croce Camerina

La Chiesa del Carmine attuale è molto più piccola rispetto all’edificio originario, mantenendo comunque uno stile sobrio ed elegante che, in più punti, richiama alla Chiesa Madre di Santa Croce Camerina, probabilmente presa come punto di riferimento architettonico. La facciata presenta un solo portale d’ingresso, sottostante a una grande finestra. Alla cima dell’edificio è posto un piccolo campanile.

Il Convento della Chiesa del Carmine a Santa Croce Camerina

Il Convento della Chiesa del Carmine è stato edificato insieme alla struttura principale nel 1615, sebbene non ebbe una vita lunga in quanto, pochi anni dopo, nel 1651, in seguito all’oppressione innocenziana, venne totalmente abbandonato e lasciato in stato di degrado. A causa del pessimo stato in cui verteva il Convento, nel 1874 si decise di abbatterlo, insieme alla Chiesa del Carmine, per destinare lo spazio ad altre funzioni.

Palazzo Comunale di Santa Croce Camerina

La storia del Palazzo Comunale di San Croce Camerina è fortemente legata alla Chiesa del Carmine, in quanto sorge sullo stesso terreno della vecchia struttura religiosa, abbattuta proprio per fare spazio a questo edificio che, comunque, conserva alcune parti dell’antica Chiesa e del suo Convento, inglobate tra le sue mura. Il Palazzo Comunale è stato ampliato nel 1956 con l’aggiunta di un nuovo piano e costantemente ristrutturato per preservarne le condizioni.

Come arrivare alla Chiesa del Carmine a Santa Croce Camerina

La Chiesa del Carmine e, di conseguenza, il Palazzo Comunale si trovano nel centro storico di Santa Croce Camerina, a pochissimi passi dai principali punti d’interesse della città. Per visitare questi luoghi ricchi di storia, potete arrivare a Santa Croce Camerina grazie alle strade siciliane che collegano i vari comuni, percorribili in auto e con gli autobus delle autolinee siciliane. L’Aeroporto di Comiso e l’Aeroporto Fontanarossa di Catania sono gli scali perfetti per chi viaggia in aereo, mentre il Porto di Pozzallo è l’ideale per chi viaggia con la nave.

Tags

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 1
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Chiesa del Carmine di Santa Croce Camerina

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password