Chiesa di Sant’Agata al Collegio a Caltanissetta

Nessuna recensione
0

Descrizione

La Chiesa di Sant’Agata al Collegio è tra i più scenografici edifici religiosi della città di Caltanissetta, oltre ad essere anche uno dei suoi monumenti più antichi. Lo splendido stile Barocco siciliano va a predominare in tutto l’edificio, conferendone un fascino unico nel suo genere. Il nome di questa struttura religiosa deriva dal Collegio dei Gesuiti, situato proprio di fianco alla Chiesa, il quale ospita, oggi, la Biblioteca Comunale Luciano Scarabelli e l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini, formando, quindi, un complesso non solo religioso ma anche dedito alla cultura.

Storia della Chiesa di Sant’Agata al Collegio a Caltanissetta

Il Collegio dei Gesuiti venne edificato tra la fine del Cinquecento e l’inizio del Seicento, voluto fortemente da Luisa Moncada e dal figlio Francesco, i quali ne ordinarono anche la costruzione della Chiesa di Sant’Agata al Collegio per conferirne anche un luogo di culto che fosse accessibile al pubblico. I locali del collegio e della Chiesa di Sant’Agata al Collegio continuarono ad essere ampliati anche nei secoli successivi, addirittura fino al XIX secolo, con abbellimenti vari che ne arricchirono il suo stile.

Architettura della Chiesa di Sant’Agata al Collegio a Caltanissetta

Quasi l’intera struttura oggi visibile è la stessa edificata durante il Seicento, eccetto che per alcune sue parti che sono state costruite nei lavori di ampliamento settecenteschi. La pietra bianca è ciò che più caratterizza l’edificio, conferendole un tocco di eleganza che ne rende ancora più suggestivo il suo prospetto, in cui sono inseriti anche dei dettagli con la pietra arenaria rossa. A differenze delle altre strutture religiose dell’epoca, in cui era frequente la forma a croce latina, la Chiesa di Sant’Agata al Collegio è caratterizzata da una planimetria a croce greca, con 4 cappelle poste nei suoi lati. Il marmo e gli stucchi impreziosiscono gli interni della Chiesa di Sant’Agata al Collegio, aggraziati anche dalla presenza di splendidi affreschi attribuiti agli artisti Sozzi di Catania, restaurati magistralmente nel 1950 dal nisseno Luigi Garbato. Sono ancora oggi visibili le sigle IHS, riconducibili ai gesuiti che abitarono questi luoghi al loro tempo. Le raffigurazioni di Sant’Agata sono frequenti in tutta la Chiesa, in cui spicca, tra le tante opere d’arte, uno splendido quadro di Agostino Scilla che la ritrae in alcune fasi del suo doloroso martirio. In memoria del fondatore dell’ordine dei gesuiti è dedicata, all’interno di questo edificio, la Cappella di Sant’Ignazio di Loyola, in cui esso è raffigurato su di una lastra di marmo, corredata da decori che richiamano motivi floreali e riconducibili alla natura.

Come arrivare alla Chiesa di Sant’Agata al Collegio a Caltanissetta

È molto semplice arrivare alla Chiesa di Sant’Agata al Collegio, situata nel centro storico di Caltanissetta, quindi ben servito dalla rete stradale cittadina. È altrettanto facile arrivare a Caltanissetta da qualsiasi punto della Sicilia, grazie alle Strade Statali 122, 640 e alle Strade Provinciali 1, 96, 128, 134 e 155, che vengono attraversate anche dagli autobus delle autolinee siciliane. Si può raggiungere la città anche tramite i treni, con la Stazione Ferroviaria di Caltanissetta che è servita da tutta la Sicilia. Per chi viaggia in aereo sono disponibili gli scali dell’Aeroporto Fontanarossa di Catania, a circa 110 km, e dell’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo, distante circa 160 km.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Chiesa di Sant’Agata al Collegio a Caltanissetta

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password