Festa di Santa Venera ad Acireale

Nessuna recensione
0

Descrizione

La Festa di Santa Venera è la principale festività religiosa della città di Acireale, intitolata alla sua Santa Patrona. Per numerosi elementi, la Festa di Santa Venera di Acireale ricorda la Festa di Sant’Agata di Catania, le quali hanno in comune il passaggio delle Candelore per la città, accompagnate dai ceri portati in spalla dai fedeli. Il culto verso Santa Venera ad Acireale nasce durante il Seicento, periodo in cui le sue Reliquie vennero portate ad Acireale per essere custodite, generando una grande devozione negli acesi.

Quando si svolge la Festa di Santa Venera ad Acireale

La Festa di Santa Venera ad Acireale si celebra ogni anno per il 26 luglio, anche se i festeggiamenti si estendono in periodo più lungo che inizia già dagli ultimi giorni di giugno, con solenni canti in onore della Santa Patrona di Acireale, gli stessi che da numerosi secoli vengono inneggiati in suo onore dai numerosi fedeli acesi. Durante le settimane antecedenti il 26 luglio è già possibile partecipare a numerose attività in preparazione alla Festa di Santa Venera, con la città di Acireale che si colora per ospitare il passaggio della Vergine e Martire.

Dove si svolge la Festa di Santa Venera ad Acireale

I Festeggiamenti del 26 luglio in onore di Santa Venera si celebrano presso la Cattedrale di Acireale, intitolata a Maria Santissima Annunziata ma principalmente conosciuta per il culto patronale. La Cattedrale di Acireale è uno splendido edificio che racchiude i tratti caratteristici dello stile Barocco Siciliano e del Gotico, in una particolareggiata struttura ricca di decori affascinanti. Oltre alla Cattedrale, tutto il centro storico di Acireale accoglie la commovente Processione di Santa Venera, col suo fercolo che viene trasportato tra le più importanti vie della città.

Cosa fare alla Festa di Santa Venera ad Acireale

Durante tutto il mese di luglio è possibile partecipare a numerose attività legate al culto di Santa Venera ad Acireale, tra liturgie, canti e folklore cittadino che si mescolano in questa festa patronale tanto attesa in città. I momenti più toccanti sono sicuramente quelli legati alla processione del 26 luglio, col Simulacro di Santa Venera che viene posto sul fercolo argenteo per essere portata dai suoi fedeli tra le vie della città, con a seguito le sue quattro Candelore, dei grandi ceri che vengono fatti muovere con delle coreografie suggestive, come se danzassero. Piazza Duomo è sempre gremita di gente che attende l’uscita di Santa Venera dalla Cattedrale di Acireale, proprio come per il suo rientro, che viene accolta nella sua “casa” con meravigliosi giochi pirotecnici. Particolarmente emozionante è assistere ai devoti che portano in spalla un cero in segno di devozione verso Santa Venera e per ringraziarla per una grazia ricevuta.

Come arrivare ad Acireale per la Festa di Santa Venera

È molto semplice raggiungere Acireale per assistere alla Festa di Santa Venera, in quanto si tratta di un’importante città siciliana ben collegata con gli altri comuni della Sicilia, da cui si può arrivare tramite la Strada Statale 115 e la Strada Europea E45, oltre a numerose Strade Provinciali che la collegano ai vari comuni vicini. Gli autobus delle autolinee siciliane facilitano gli spostamenti interregionali, con tante corse giornaliere che garantiscono gli spostamenti. La Stazione Ferroviaria di Acireale permette di arrivare in questo territorio anche col treno, mentre l’Aeroporto Fontanarossa di Catania, a meno di 25 km, è lo scalo perfetto per chi è costretto a viaggiare in aereo, arrivando da più lontano.

Listing Tags

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Ricendica Luogo: Festa di Santa Venera ad Acireale

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password