Fontana della Rinascita – Antico Abbeveratoio di Milo

Nessuna recensione
0

Descrizione

Tra i monumenti più rappresentativi della città di Milo vi è la Fontana della Rinascita, conosciuta dai residenti anche come Antico Abbeveratoio. Questo è uno dei simboli più iconici per i milesi, in quanto, tramite la Fontana della Rinascita, possono ripercorrere parte della loro storia e rievocare le loro tradizioni più folkloristiche, dei segni indelebili della storia di Milo che ancora oggi sono particolarmente diffusi in occasione delle ricorrenze principali, come la Festa di Sant’Andrea, dedicata al Santo Patrono di Milo, che riescono a tramandare alle nuove generazioni tutti i costumi e la cultura che da sempre caratterizza questa suggestiva località situata alle pendici dell’Etna.

Storia della Fontana della Rinascita a Milo

La Fontana della Rinascita venne realizzata nel 1911, esattamente come testimonia un’incisione presente sulla stessa. Prima di essere costruita, la Fontana della Rinascita dovette affrontare un lento iter burocratico che iniziò nel 1907, le cui documentazioni sono ancora oggi presenti all’interno dell’archivio comunale, in cui si possono leggere tutte le delibere riguardanti questo monumento milese, a cominciare dalla sua prima verbalizzazione e fino a quelle conclusive di approvazione del progetto. Ad eseguire i lavori di costruzione della Fontana della Rinascita fu Don Vito Vadalà, uno dei più stimati mastri di quel periodo, a cui sono attribuite anche altre opere nel territorio catanese e non solo. La scelta che portò il Comune di Milo a realizzare questa scenografica fontana fu quello di aggraziare il centro storico di Milo, rendendolo un luogo ancor più elegante. Per tale motivo, la Fontana della Rinascita venne costruita in una delle zone più centrali della cittadina, situata a metà strada tra la Chiesa Madre di Sant’Andrea e il Mulino del Milo, due tra i principali punti d’interesse della città.

Architettura della Fontana della Rinascita a Milo

La Fontana della Rinascita è un’opera in muratura realizzata principalmente con l’utilizzo della pietra lavica, che per la città di Milo non è solo un materiale edile ma rappresenta una delle tradizioni artigianali più antiche della città. La Fontana della Rinascita mostra uno stile elegante e particolarmente ingentilito, grazie anche alla presenza dei due perpetui zampilli d’acqua che, se in origine venivano impiegati per dissetare gli animali, ben presto diventarono una delle principali caratteristiche di Piazza Madonna delle Grazie, il luogo in cui si trova. Abbellita da fiori, la Fontana della Rinascita presenta decori in ogni sua parte, giungendo alla sua sommità in cui vi è una targa che ne recita il suo nome, la quale è intersecata da un piccolo lume che ne impreziosisce ancor di più lo stile.

Come arrivare alla Fontana della Rinascita a Milo

La Fontana della Rinascita si trova in una delle zone più centrali della di Milo, una città facilmente raggiungibile grazie ai collegamenti delle Strade Provinciali 5i e 59i, sulle quali viaggiano anche gli autobus delle autolinee siciliane. A circa 10 km si trova la Stazione Ferroviaria di Giarre e Riposto, l’ideale per chi si sposta col treno, mentre chi è costretto a viaggiare con l’aereo può atterrare presso l’Aeroporto Fontanarossa di Catania, che dista circa 40 km da Milo.

Tags

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Fontana della Rinascita – Antico Abbeveratoio di Milo

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password