Descrizione

Il Mulino del Milo è una delle attrazioni più caratteristiche della città di Milo, non solo per la sua monumentalità e per l’ambiente scenografico che lo circonda, ma anche e soprattutto per la storia che lo caratterizza, che da sempre va di pari passi con lo sviluppo della stessa cittadina situata alle pendici dell’Etna. Il Mulino del Milo fa parte della rete di monumenti situati nel centro storico di Milo, in cui, nel raggio di pochi di metri, è possibile ammirare anche l’affascinante Chiesa Madre di Sant’Andrea e la suggestiva Fontana della Rinascita, conosciuta anche come Antico Abbeveratoio. La città di Milo è uno dei borghi medievali siciliani meglio conservati, grazie alla quale è possibile ricostruire gran parte della storia medievale isolana, permettendoci anche di capire come vivessero i siciliani durante questo periodo storico.

Storia del Mulino del Milo

Il Mulino del Milo è il successore di una più antica opera realizzata dai Bizantini durante la loro permanenza in Sicilia, i quali gettarono le fondamenta per la costruzione della città di Milo. Per assistere alla nascita del Mulino del Milo bisognerà attendere gli ultimi anni del Trecento, come testimoniano alcuni documenti presenti negli archivi comunali che ne affermano la sua esistenza, descrivendolo nelle vicinanze di un’antica torre di cui, però, oggi non ne resta alcuna traccia. Si pensa che il nome della città di Milo derivi proprio da questo Mulino, che originariamente veniva chiamato Aqua Mili o, nel dialetto locale, “Acqua di lu Milu”. Quindi, si può affermare che il termine Milo derivi proprio da una declinazione della parola Mulino.

Architettura del Mulino del Milo

Il Mulino del Milo è stato in parte riqualificato, a cui si aggiunse la ricostruzione di una sua arcata, realizzata con lo stesso stile originario, in modo tale da mostrare a residenti e turisti la monumentalità di questo luogo, che ancora oggi continua a godere di importanti attenzioni e rappresenta uno dei capisaldi storici della città di Milo. Dell’antico Mulino del Milo sono stati riportati alla luce due sue strutture, quella della mulino in sé e quella in cui era inserito la componente meccanica che ne permetteva il corretto funzionamento. Nell’area del mulino si possono distinguere diversi interessanti dettagli, come i vari ripiani in cui veniva adagiata la farina dopo la lavorazione, le stive che avrebbero dovuto contenere i cereali prima della macinazione e alcuni ripiani impiegati per il meccanismo idraulico. Il Mulino del Milo rappresenta per tutti i milesi un’importante realtà da preservare, in quanto è il perfetto collante tra l’attuale società e la storica cultura medievale di Milo.

Come arrivare al Mulino del Milo

Trovandosi in una zona centrale della città, il Mulino del Milo è davvero molto facile da raggiungere, esattamente come è facile arrivare alla stessa città di Milo, che è attraversata dalle Strade Provinciali 5i e 59i, sulle quali viaggiano anche gli autobus delle autolinee siciliane. A circa 10 km si trova la Stazione Ferroviaria di Giarre e Riposto, la soluzione più vicina per chi viaggia col treno, mentre a circa 40 km di distanza vi è l’Aeroporto Fontanarossa di Catania, situato perfetto per chi è costretto a viaggiare con l’aereo per raggiungere la Sicilia.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Mulino del Milo

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password