Spiaggia di Eloro e Sito Archeologico a Noto

Nessuna recensione
0

Descrizione

Eloro è una delle località più importanti dell’intero territorio netino, in quanto presenta delle straordinarie bellezze paesaggistiche, che vanno dal suo lato costiero fino alla sua zona più interna, oltre a rappresentare un affascinante serbatoio di storia, vista la presenza di un sito archeologico che mostra alcuni ruderi di un antichissimo villaggio. Eloro si trova nella parte settentrionale della Riserva Naturale Oasi Faunistica di Vendicari, che con tutto il suo magnifico territorio, ricco di paesaggi e luoghi da scoprire, riesce a impreziosire ancor di più questo meraviglioso territorio naturale, perfetto per concedersi una vacanza estiva in Sicilia.

Spiaggia Eloro a Noto

Tra le attrazioni più incantevoli di questo paesaggio spicca la Spiaggia di Eloro, distante circa 300 metri da un parcheggio che agevola notevolmente gli automobilisti che si spostano da tutta la Sicilia per recarcisi. La Spiaggia di Eloro è caratterizzata da splendide dune di sabbia finissima e molto chiara, interamente contornata dalla vegetazione spontanea della più tipica Macchia Mediterranea, tra i quali spiccano alcuni piccoli laghetti d’acqua dolce, delle vere e proprie piscine naturali. Le acque limpide della Spiaggia di Eloro rendono questo luogo ancor più incantevole, oltre ad essere molto basse nei primi metri, diramando lentamente verso il largo, mostrandosi perfetta anche per le famiglie che qui si recano con dei bambini.

Sito Archeologico Eloro a Noto

Dall’ingresso del parcheggio che serve questo territorio, fino alla Spiaggia di Eloro, è possibile ammirare gran parte dei resti di un antico villaggio risalente all’VIII secolo a.C. Secondo lo storico Tucidide, l’antica Eloro fu la prima colonia della greca Siracusa, tanto che queste due località erano collegate da un tratto stradale conosciuto come Via Elorina. Eloro, al suo tempo, fu spesso scenario di cruenti battaglie, capeggiate dagli stessi siracusani che proprio qui sconfissero tanti dei suoi nemici. Tra gli edifici di cui si possono ammirare ancora alcuni resti vi sono le antiche mura della città, datate al VI secolo a.C., oltre al Santuario di Demetra e Kore, che rimandano a uno dei più antichi culti religiosi siculi. Questo sito archeologico ospita anche i ruderi dello splendido Teatro Greco di Eloro, con una parte di esso realizzato scavandone direttamente la roccia su di cui è posto. Tra i monumenti più iconici dell’antica Eloro si cita anche la Colonna Pizzuta, realizzata totalmente con la pietra calcarea, intorno alla quale fu edificata una struttura sepolcrale ipogea.

Come arrivare a Eloro di Noto

La splendida località di Eloro, in quanto situata a ridosso della Riserva Naturale di Vendicari, è tra i luoghi più facili da raggiungere della costa orientale siciliana, anche grazie ai collegamenti della Strada Statale 115 e della Strada Provinciale 56, sulle quali viaggiano anche gli autobus delle autolinee siciliane che collegano Eloro col resto della Sicilia. La città di Noto, distante circa 20 km, è un importante punto di riferimento per chiunque voglia recarsi in questa ridente località, a cui si può arrivare anche tramite la Stazione Ferroviaria di Noto. Viaggiando in aereo si può raggiungere la Sicilia tramite l’Aeroporto Fontanarossa di Catania, che dista da Noto circa 90 km.

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Orari di apertura :

Aperto Ora UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Ricendica Luogo: Spiaggia di Eloro e Sito Archeologico a Noto

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password