Le Torri di Santa Croce Camerina: monumenti storici della terra Iblea

La città di Santa Croce Camerina era dotata, sin dalle sue origini, di tre torri di difesa poste lungo il tratto della sua costa, adibite ad avvistare eventuali offensive via mare e per proteggere l’entroterra siciliano da tali assedi. Ciò che resta oggi di queste fortificazioni sono dei resti, in parte ben conservati, che sono visibili anche dalle spiagge che le circondano, creando dei paesaggi altamente scenografici e che fanno della costa camarinense una delle più suggestive di tutta la Sicilia, unendo mondanità vacanziera a siti storici di importante interesse culturale. Le Torri di Santa Croce Camerina sono posizionate in punti strategici, garantendo un’ottima copertura in caso di attacchi. La distanza tra una torre e l’altra permette, inoltre, una visione totale del versante sud orientale delle coste siciliane.

Torre Scalambri a Santa Croce Camerina

La Torre Scalambri è situata nella località Punta Secca di Santa Croce Camerina. È stata edificata nel 1594 per volere del nobile siracusano Giovanni Cosimo Bellomo, sebbene l’attuale struttura presenti la facciata realizzata col restauro del 1747. La Torre Scalambri è parecchio conosciuta, in quanto protagonista di numerose scene della serie televisiva Il Commissario Montalbano, la cui residenza è situata a pochissimi passi. La Torre si articola su tre livelli e al piano terra è attualmente presente un bar.

Torre Vigliena a Santa Croce Camerina

Nei luoghi della frazione balneare Punta Braccetto di Santa Croce Camerina è presente la Torre Vigliena, costruita intorno al 1607. Originariamente presentava una struttura di tre piani, però oggi, purtroppo, è rimasto solo il piano terra e poco altro. Secondo le ricostruzioni storiche, la Torre Vigliena era dotata di cannoni e ospitava anche alcuni soldati che la presidiavano e rispondevano ad eventuali attacchi marittimi.

Torre di Mezzo a Santa Croce Camerina

La Torre di Mezzo, conosciuta anche come Torre di Pietro, è situata a metà tra le torri di Punta Secca e Punta Braccetto, fornendo un importante supporto difensivo alle altre due. La Torre di Mezzo venne edificata nel 1601 su richiesta di Pietro IV Celestri, fondatore della città di Santa Croce Camerina nonché promotore del suo sviluppo geografico e della sua crescita demografica. La Torre venne armata con cannoni e disponeva anche di una campana, fatta suonare qualora si fossero avvistati dei nemici in arrivo. Della veccia Torre di Mezzo è rimasto solo il primo piano, situato sulla scogliera e a ridosso delle acque.

Le tre Torri di Santa Croce Camerina rappresentano una pagina molto importante della storia della città e non solo, in quanto di queste fortificazioni marine beneficiavano tutti i centri dell’entroterra siciliano. Durante la vostra vacanza a Santa Croce Camerina non perdete l’occasione di visitare questi incantevoli luoghi: siamo certi che ne resterete estasiati. Per sapere cosa fare a Santa Croce Camerina consulta le pagine di Sicilyintour.com e scopri tutti i nostri consigli di viaggio per organizzare al meglio le vostre vacanze in Sicilia. Seguiteci anche sui nostri profili social, dove vi aggiorneremo tempestivamente su tutte le imminenti novità del territorio siciliano.

Altre cose da fare a Santa Croce Camerina

Luoghi interessanti

Scopri i monumenti e i siti storici della città di Santa Croce Camerina

Esperienze Uniche

Tante esperienze da vivere a Catania

Dove Dormire

Scegli dove soggiornare nel cuore di Catania

Eventi di Sicilia

Scopri gli eventi più famosi della città di Santa Croce Camerina

Dove Mangiare a Catania

Visita i migliori ristoranti della città.

Dove fare shopping

Visita i negozi caratteristici di Catania

Tags

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password