Duomo di San Giorgio a Ragusa

Nessuna recensione
1

Descrizione

Il Duomo di San Giorgio è una delle più importanti Chiese della città di Ragusa, nonché vero e proprio monumento cittadino, certamente tra i più rappresentativi. Prende il nome da San Giorgio, Santo Patrono della città di Ragusa, il quale presente numerosi fedeli che ogni accorrono nella cittadina siciliana per seguire la festività ad egli dedicata. Il Duomo è stato realizzato alla fine del Settecento, si presenta con una facciata di rara bellezza, caratterizzata da un particolare stile barocco, tipico dell’area della Val di Noto, molto raffinato ed elegante.

Storia del Duomo di San Giorgio a Ragusa

Il Duomo di San Giorgio, esattamente come la Cattedrale di San Giovanni Battista, un tempo sorgevano nel lato orientale di Ragusa, ma in seguito al terremoto del 1693 che rase al suolo l’intera città, vennero riedificate nella posizione attuale. Il Duomo di San Giorgio fu progettato dall’importante architetto Rosario Gagliardi, tra i principali esponenti del barocco siciliano. Nell’Ottocento la città di Ragusa venne divisa in due, con due sindaci e due diversi Duomi, uno di San Giorgio e uno di San Giovanni Battista, ma nonostante tutto il Santo Patrono di Ragusa rimase ufficialmente San Giorgio. Nel corso dei secoli la struttura è stata più volte ristrutturata, ogni volta con delle piccole aggiunte che andarono ad impreziosire l’aspetto estetico della Cattedrale.

Architettura del Duomo di San Giorgio a Ragusa

Il Duomo di San Giorgio è una delle più grandi espressioni del barocco siciliano, sebbene presenti delle caratteristiche meno accentuate e più sobrie. La facciata assume forma piramidale, raggiungibile dopo una suggestiva scalinata situata dopo la particolare inferriata che “custodisce” la struttura. L’ingresso principale, situato al centro, è incluso in una scenografica cornice con rilievi e decorazioni varie. La parte interna del Duomo è articolata in 3 navate separate le une dalle altre da una serie di imponenti pilastri. Ai lati delle navate laterali, sono presenti diverse opere d’arte e alcune cappelle.

Opere d’arte al Duomo di San Giorgio a Ragusa

Il Duomo di San Giorgio a Ragusa è la sede di tante opere d’arte di grande valore artistico e culturale, tra le quali si evidenziano numerosi dipinti, molti dei quali raffiguranti diversi momenti della vita di San Giorgio, soprattutto durante il suo martirio ad opera dell’Imperatore Diocleziano. Nella navata centrale è collocato un imponente organo, l’Organum Maximum, di fine Ottocento, in cui figurano ben 3368 canne.

Come arrivare al Duomo di San Giorgio a Ragusa

Il Duomo di San Giorgio a Ragusa è situato nella parte orientale della città, Ragusa Ibla, l’area più antica. È situato in una posizione più esterna rispetto all’attuale centro cittadino, ma comunque resta facile da raggiungere sia in Taxi che in auto. La zona è anche servita dagli autobus, con alcune fermate che transitano in prossimità del Duomo. È possibile raggiungere Ragusa anche con le autolinee regionali di AST, che attraversano le autostrade siciliane prima di arrivare a Ragusa. Tramite aereo, Ragusa è servita dal vicino Aeroporto di Comiso, ma anche dal più ampio Aeroporto Fontanarossa di Catania che presenta numerose tratte nazionali e internazionali. Si può arrivare a Ragusa tramite treno, grazie alla stazione ferroviaria che collega Ragusa ad altre città siciliane.
Foto di @_ragusa_ibla_

Scrivi una Recensione

Devi effettuare il login per lasciare una recensione.

Località / Contatti :

Orari di apertura :

Chiuso UTC + 1
  • Lunedì10:00 - 12:3016:00 - 18:30
  • Martedì10:00 - 12:3016:00 - 18:30
  • Mercoledì10:00 - 12:3016:00 - 18:30
  • Giovedì10:00 - 12:3016:00 - 18:30
  • Venerdì10:00 - 12:3016:00 - 18:30
  • Sabato10:00 - 12:3016:00 - 18:30
  • Domenica10:00 - 12:3016:00 - 18:30

Ricendica Luogo: Duomo di San Giorgio a Ragusa

Rispondi a Messaggi

Accedi a Sicily in Tour

oppure

I dettagli del tuo account saranno confermati via email.

Resetta La tua Password